Ieri, 8 Marzo: Il testo (ehm) argomentativo sul ruolo della donna oggi

 

Ieri,  mentre cercavo materiale per scrivere il post sulle quote rosa, mi sono imbattuto in una di quelle simpaticissime yahoo answers in cui – come ben  saprete – un’utente chiede alla rete risposte su una questione qualsiasi… E in quel caso si cercava di fornire contributi utili ad una ragazza oberata dalla necessità di scrivere un testo argomentativo sul ruolo della donna nella società odierna.

Avevo scartato naturalmente questo contributo, ma con la coda dell’occhio ne devo aver comunque letto qualche passaggio poiché  stamattina, mentre mi facevo la doccia, stranamente mi è tornato in mente, tra scoppi di risa sciocche ed incontenibili, mentre immaginavo quello che sarebbe venuto fuori se avessi scritto io il tema seguendo la scaletta ivi prescelta

Come ho fatto a ritrovare la pagina web? Semplicissimo: ho googlato qualcosa come yahoo answers tira più un pelo di f. che un carro di buoi festa della donna … un gioco da ragazzi insomma!

Ed ecco la miglior risposta,  lo schema riassuntivo dello status della donna moderna, scelta dall’utente, che la definisce utilissima (una donna lo indica ad un altra donna):

1) che ruolo ha la donna oggi?
2) la donna comanda a casa: gli uomini vogliono poter comandare almeno in ambito lavorativo
3) – gli uomini non conoscono niente del budget familiare, nè dell’organizzazione della casa,nè del calendario domestico
– per par condicio, bisogna lasciare agli uomini un luogo dove comandare, che è appunto quello fuori casa
– apparentemente il lavoro e gli ambiti decisionali in società sembrano più importanti per affermare potere, ma l’ambito familiare è decisamente il culmine del potere e il centro di comando della società: senza una donna che ripiega le mutande, stira, lava, cucina, paga le bollette, va in banca, alla posta, fa spesa, custodisce i figli e gli animali domestici, dottore, scuola,ecc…un uomo è morto anche al lavoro
4) un uomo affermato al lavoro può fare a meno di una donna
5) può mettere la governante, ha la mamma, ha la lavanderia, ha la babysitter, ha il ristorante, ha prostitute/case d’appuntamento…
6) nonostante ciò elencato al punto 6) l’uomo sempre ricorre ad una donna, anche se non ne è il fidanzato o il marito o l’amante; famoso detto popolare: “tira più un pelo di f…a che un carro di buoi”.

Chi volesse, può  scrivere un commento argomentativo, perché io proprio non saprei da dove iniziare!  Magari dalle case di appuntamento, dalle prostitute che possono ben supplire,  dal carro di buoi,   dall’atto di ripiegar mutande nel centro di comando della società o dalla concessione al povero ometto di un luogo di superiorità, il mondo del lavoro,  visto che in casa conta più il cane che lui! Passo la palla 🙂  E ovviamente – oltre a commenti.. ehm… argomentativi –  altri “punti” da aggiungere allo schemino sarebbero bene accetti…

Da:

  1. Testo argomentativo sul ruolo della donna nella società contemporanea.. SOS?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...