Come “fottere” il macho! (semplice strategia)

Se avete a che fare con uomini macho, ovvero testosteronici, e un po’ li temete per la loro indole aggressiva, rapace, dominante, sicura, caparbia… ebbene sappiate che potete “fotterli” con estrema semplicità! Basta che portiate con voi una bella donna con la lingerie un po’ in mostra (anche solo delle foto di lei), ed il macho è praticamente bello che… fottuto!

Già poiché lo scioccone con tanto testosterone in corpo, sicuramente dispone di maggior vigore e aggressività, ma proprio per i troppi ormoni reagirà “eccessivamente” se esposto a stimoli sessuali. Più di altri uomini meno virili… E sarà soggiogato dall’ormone!

Leggete tutto, da Focus:

Per il macho l’affare peggiore è la donna in lingerie!
Una sbirciatina a una donna mezzo vestita è sufficiente a far “sballare” il modo di condurre in porto un affare. Almeno per gli uomini con alti livelli di testosterone.

Potrebbe essere una nuova tattica di business: prima di andare a concludere un affare mettersi in tasca qualche foto sexy da mostrare alla controparte, sperando che questa sia un vero macho.
Sì perché, secondo un esperimento condotto da alcuni ricercatori belgi, gli uomini con alti livelli di testosterone, alla vista di una bella donna possibilmente in lingerie, sono più facilmente influenzabili nelle loro decisioni. E più propensi ad accettare situazioni economicamente svantaggiose.

Testa e testosterone. All’università di Lovanio (Belgio) gli economisti Bram Van den Bergh e Siegfried Defitte hanno chiesto ad alcuni uomini di giocare a spartirsi una somma di denaro fra loro con delle contrattazioni. Durante il gioco, i volontari con livelli di testosterone più alti si sono distinti per la loro intransigenza nella contrattazione, intenzionati a giocare duro fino ad ottenere la massima somma di denaro. Ma dopo aver visto alcune foto di donne in biancheria intima, i “testosteronici” hanno iniziato ad abbassare le proprie pretese, accontentandosi di pochi soldi ma subito.

Prospettive più allettanti. Secondo i ricercatori, i partecipanti con livelli alti di testosterone si sono dimostrati molto più vulnerabili alle immagini piccanti (e meno razionali) perché probabilmente gli ormoni hanno influito sulla loro concentrazione: si sono rilassati e distratti e così si sono preoccupati meno del guadagno. O ancora, si tratta sempre di supposizioni, il testosterone li ha indotti ad “assaporare” la prospettiva di un accoppiamento, portandoli ad agire d’impulso: meglio una ricchezza immediata seppur modesta, pur di avere qualcosa.
Occhio alle dita delle mani. Per scoprire se anche voi rischiate di essere ipersensibili a commesse discinte o troppo sexy potete valutare il vostro livello di testosterone con il medesimo metodo – un po’ sommario ma “a portata di mano” di tutti – utilizzato dai ricercatori: guardatevi le dita della mano. Se l’anulare è leggermente più lungo dell’indice vuol dire che il vostro testosterone è alto.

Caro macho sei “fottuto” !!! E voialtri tenetelo presente, tutto questo, quando dovete affrontarne uno….

Da:

Annunci

8 commenti su “Come “fottere” il macho! (semplice strategia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...